Dottorini e GRT insieme nel Trofeo Italia Naked 2016

Ufficializzato l'accordo tra Gabro Racing Team e Claudio Dottorini per correre insieme nel Trofeo Italia Naked 2016

Scritto da/Written by Gabro    
    

Dopo il positivo esordio con una vittoria nell'ultima tappa della Roadster Cup del 2015 si rinnova l'accordo tra il pilota 31enne di Frascati Claudio Dottorini e il Gabro Racing Team di Gabriele Malara. Nel 2016 parteciperanno insieme al Trofeo Italia Naked, massima espressione delle corse di moto naked a livello nazionale, a bordo della bellissima e veloce Aprilia Tuono V4 sapientemente preparata dal team romano.

Sarà una stagione importante per misurare le capacità e le ambizioni di team e pilota contro avversari di primissimo ordine. Il trofeo si svolgerà su 5 tappe:

  • 12-13 marzo Vallelunga
  • 9-10 aprile Magione
  • 4-5 giugno Misano
  • 27-28 agosto Mugello
  • 17-18 settembre Vallelunga

Sono inoltre previste partecipazioni ad altre competizioni nazionali su pista dove Dottorini ed il team cercheranno di sfidare le supersportive carenate con la loro Aprilia dal manubrio alto.

La squadra è ancora alla ricerca di sponsor per cercare di primeggiare ed imporsi, anzi rinnova l'invito a collaborare ad aziende desiderose di fare pubblicità ed investire nel motorsport e in un team che punta a brillanti risultati nel 2016.

Claudio Dottorini: "Sono davvero entusiasta di poter tornare dopo anni a disputare un campionato nazionale per intero e soprattutto di farlo in un team di grandissimo livello formato da persone fantastiche! Dopo i primi test svolti con la moto 2016 non posso far altro che essere felice e consapevole che abbiamo tutte le carte in regola per disputare una bella stagione e lottare per le posizioni che contano. I tanti sacrifici fatti fino ad oggi iniziano ad essere ripagati, dobbiamo restare concentrati e lavorare ancora molto ma sono convinto che quest'anno ci divertiremo! "

Gabriele Malara: "Sono molto contento del gruppo affiatato che si è venuto a formare, essere in pista insieme a Claudio e gli altri amici è sempre un piacere! C'è ancora molto da lavorare ma abbiamo un gran margine per fare bene."


<< Torna all'archivio delle news